Lemon Rosemary Cake 

img_7908

 

 

Auguri Donne!

Lo scorso anno eravamo impegnate con il progetto Un Lampone nel Cuore ricordate? a breve ci saranno importanti novità su quel fronte…mi sembra passata una vita, sono successe così tante cos, e tante ne devono ancora succedere, alcune sono veramente imminenti, ma per ora non posso svelare niente, ma pazientate che tra poco tutto si svelerà!
img_7896
Quest’anno ho deciso di Festeggiare la Festa della Donna partecipando ad un gioco,che vede tra le protagoniste un’Amica,di quelle che vedi una volta ma è come se vi foste sempre conosciute, Alessandra ed io ci siamo conosciute al Cibus di Parma, entrambe vincitrici, in categorie diverse, per il contest del Molino Grassi, lei mi ha colpito per la sua gentilezza e simpatia e da subito è stato come se in realtà ci fossimo sempre conosciute, bisogna ammettere che siamo state fortunate…eravamo un trio affiatato (con noi c’era anche Teresa), già colleghe del Noto Pollaio, abbiamo avuto l’opportunità di conoscerci di persona, e ci è sembrata la cosa più semplice del mondo!
img_7905

Ora Alessandra ha cominciato, con altre 5 preparatissime Compagne di Viaggio, un Gioco, tutto basato su un libro: La Grammatica dei Sapori della Signora Niky Segnit, un libro che più che concentrarsi sulle ricette focalizza lo sguardo sugli abbinamenti, più o meno improbabili, più o meno noti.

 

img_7902

 

Ogni mese ci proporranno un capitolo diverso con tutti i suoi abbinamenti, lasciando alla nostra fantasia la creazione della ricetta, che deve vedere come protagonisti la coppia di ingredienti scelti tra quelli proposti, si comincia con gli Agrumati e la mia scelta è ricaduta sul Limone, prendendo ispirazione da Betulla e più precisamente sulla coppia Limone- Rosmarino, ed ho deciso di farci un dolce, uno di quei dolci perfetti per la colazione, che colpisce subito il palato con la freschezza del limone, per poi lasciare il posto al profumo del rosmarino, insomma io l’ho adorata dal primo morso, voi ditemi che ne pensate!

 

 

img_7898

 

Per uno Stampo da Plumcake:
3 Uova

100 g di Zucchero di Canna
2 Rametti di Rosmarino Fresco Tritato
20 g di Succo di Limone
10 g di Estrattto di Vaniglia
Buccia di 1 Limone
1 Vasetto di Yogurt Bianco
80 g di Olio di Semi di Arachide
1 Bustina di Lievito
5 g di Sale
200 g di Farina per Dolci
Per lo Sciroppo di Guarnizione:
2/3 Cucchiai di Succo di Limone
200 g di Zucchero a Velo
1-2 Rametti di Rosmarino Frescho
Cominciate accendendo il forno a 180 °C
In una Ciotola mettete le uova e lo Zucchero di canna e cominciate a montare con le fruste elettriche, quando comincerà ad essere spumoso aggiungete il rosmarino che avrete precedentemente tritato con un coltello, amalgamate e aggiungete il limone.
Setacciate la farina con il lievito.
Con una spatola aggiungete lo yogurt, l’olio l’estratto di Vaniglia e la buccia grattuggiata del limone, amalgamate delicatamente, infine incorporate la farina ed il lievito, precedentemente setacciate, aggiungete il sale e amalgamate il tutto.
Imburrate ed infarinate una teglia da plumcake, con la carta forno rivestite la teglia per lungo, lasciando che la carta forno fuoriesca ai lati più lunghi, in modo da poter poi sformare il dolce con facilità.
Infornate e lasciate cuocere per circa 30/35 minuti, fate comunque la prova
 img_7907
Con questa Ricetta Partecipo a “Sedici: l’Alchimia dei Sapori”
img_7909
img_7910

11 Comments

  • Reply
    Terry
    10 Marzo 2015 at 17:53

    Meraviglioso questo plumcake… Ad ogni foto incanta e ingolosisce. complimenti!

    • Reply
      peppersmatter
      10 Marzo 2015 at 17:55

      Grazie mille Terry!! È stata una gran bella scoperta in effetti

  • Reply
    ilsabatomattina
    10 Marzo 2015 at 17:07

    Che bel blog!!! e che belle foto! ti seguo volentieri! sei una felice scoperta!

  • Reply
    Pattipatti
    9 Marzo 2015 at 13:56

    Giulia che bella la tua ricetta e che meraviglia il fermento che c’è in questi giorni nel pollaio!!!! Un bascione tesoro

    • Reply
      peppersmatter
      9 Marzo 2015 at 14:49

      Grazie Patty! È vero il fermento di questo periodo è stupendo!

  • Reply
    Betulla
    8 Marzo 2015 at 21:18

    Cara Giulia, grazie di cuore per questa tua interpretazione! Hai scelto un abbinamento quasi abusato nel salato rendendolo prezioso e originale per il dolce! Penso proprio che tu abbia giocato in modo molto interessante con la semplicità della ricetta e la raffinatezza dei sapori inediti! elegantissima (anche nelle foto)! grazie

    • Reply
      peppersmatter
      8 Marzo 2015 at 23:02

      Grazie mille!!!
      Mi sono veramente divertita ed ho trovato una torta fantastica!
      Ora aspetto solo i prossimi abbinamenti

  • Reply
    Ale - Ricette Di Cultura
    8 Marzo 2015 at 18:41

    Giulia, mi piace tantissimo l’abbinamento che hai scelto! Ha giusto quel po’ di insolito che mi conquisterebbe al primo morso. Anche per me è un abbinamento da provare, anzi, a questo punto lo proverò anch’io! Grazie per la tua partecipazione e grazie per avermi dedicato un pezzettino di post! Ti stra-abbraccio! <3

    • Reply
      peppersmatter
      8 Marzo 2015 at 19:19

      Grazie a Te Ale per questo bellissimo gioco!!! Ti stra-abbraccio anche io!!!

    Leave a Reply