Honey Pie…per la Custode del Miele e delle Api

image

 

 

“Miele Millefiori: Unico Speciale e Irrepetibile. È il miele della comunione e dell’unità. Aiuta ad aprire la mente e stimola la voglia di viaggiare. È il ritratto più autentico è insolito di un luogo, l’armonia di un’orchestra di fiori. Il suo colore varia a seconda dei nettari che lo compongono, come la sua cristallizzazione”

 

image

 

 

Un Romanzo deve saperti condurre attraverso un viaggio, devi poterti trasformare nel protagonista, vivere le sue emozioni, le sue sensazioni, gioire, piangere, ribollire di rabbia, deve crearsi un’empatia che ti trasporti oltre le tue mura…e io questo viaggio l’ho fatto, passando per la Provenza e arrivando ad Abbadulche, ho visto il mare cristallino, odorato i fiori e sentito le api.

 

image

 

Cristina Caboni con La Custode del Miele e delle Api, mi ha trasportata in mezzo a quei boschi, mi ha mostrato tutta la bellezza del miele, a tratti sembrava di sentirne persino il sapore, ha condiviso quelle che sono le sue conoscenze di apicoltura, facendolo sembrare la cosa più semplice è fantastica del mondo, è un libro che va letto tutto d’un fiato, lasciando che la mente vaghi accompagnando Angelica nel suo cammino.

 

image

image

 

Da oggi lo potete trovare in tutte le librerie, io l’ho divorato in 2 sere, come si fa con un dolce buonissimo, una pagina dopo l’altra riuscendo ad immaginare tutto come se lo avessi visto davvero, come se Angelica fosse una vecchia amica e Jaja…ognuno di noi ha la sua Jaja, che profuma di buono, di abbracci caldi, di racconti, di comprensione e di sapere…

 

image

 

Questa torta poteva essere benissimo quella del quaderno di Jaja, anche se scommetto che il suo miele avrebbe avuto un altro sapore…

 

Honey Pie
 
Tempi di Preparazione
Tempi di Cottura
Tempo
 
Autore:
Porzioni: 8
Ingredienti
  • 600 g di Ricotta di mucca fresca
  • 100 ml di Miele Millefiori
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di Farina di Riso
  • 1 cucchiaio di Estratto di vaniglia
  • Per guarnire:
  • 50 ml di Miele Millefiori
  • Cannella in polvere
Procedimento
  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi °C, imburrare e infarinare una Tortiera apribile di 20 cm di diametro.
  2. Sbattere tutti gli ingredienti in una ciotola grande, fino ad avere un composto liscio e senza grumi.
  3. Versare nella teglia e cuocere per 1 ora circa o fino a quando la parte superiore sarà rosolata e il centro della torta non si muove troppo.
  4. Una volta cotta lasciar raffreddare nella teglia per 5 minuti.
  5. Togliere dalla teglia e lasciare raffreddare completamente, una volta raffreddato condire con gli altri 50 ml di miele e polvere di cannella.
  6. Conservare in Frigorifero

 

Se poi volete provare a vincere un’arnia per gustare tutta la bontà del vostro miele partecipate al concorso: http://www.custodedelmiele.com 

 

image

 

 

14 Comments

  • Reply
    Elisabetta
    18 Settembre 2015 at 8:46

    Ottima accoppiata! Adoro il miele assieme alla ricotta, questa torta dev’essere sublime . Poi il tocco di cannella gli da qualcosa in più secondo me. Me la segno per farla ad una delle mie coinquiline che credo ne andrà matta.

    • Reply
      Pepper's Matter
      18 Settembre 2015 at 10:48

      Ricotta miele e Cannella ricorda le merende da bambine, secondo me è un matrimonio riuscitissimo 😉

  • Reply
    Laura
    17 Settembre 2015 at 22:32

    Bellissima Giulia, magnifiche foto e parole sentite che fanno venir voglia di sfogliare questo dolce romanzo. Io non vedo l’ora di iniziare la lettura…

    • Reply
      Pepper's Matter
      18 Settembre 2015 at 10:47

      Vedrai Laura, questo romanzo ha la capacità di farti conoscere luoghi sconosciuti e accompagnarti in mondi inesplorati..buona Lettura!

  • Reply
    Cooking in Rosa
    17 Settembre 2015 at 20:59

    Te l’ho già detto altrove ma non posso che ripeterlo anche qui.
    Questo post si divora parola dopo parola.
    E chiunque abbia visto le tue splendide foto, proprio come me, avrebbe voglia
    di addentare il tuo dolce con la stessa passionale voracità!!
    Grazie <3

    • Reply
      Pepper's Matter
      18 Settembre 2015 at 10:46

      Grazie a Te Rosa, questo è il più grande complimento che potessi ricevere!! 😀

  • Reply
    Chiara
    17 Settembre 2015 at 20:13

    Che brava Giulia!!! La tua ricetta è fantastica, così come il tuo racconto sulle sensazioni che il libro ti ha dato <3 bacissimi!

    • Reply
      Pepper's Matter
      18 Settembre 2015 at 10:45

      Grazie Chiara!
      con un libro così è stato facile 😉

  • Reply
    Claudia
    17 Settembre 2015 at 18:49

    Questa torta sembra deliziosa quanto il libro la voglio provare!

    • Reply
      Pepper's Matter
      17 Settembre 2015 at 19:27

      Grazie Claudia, sono stata ispirata dal libro, anche li si parla di ricotta e miele 😉

  • Reply
    Stefania
    17 Settembre 2015 at 18:33

    Caspita che bontà! Questo dolce andrebbe gustato proprio leggendo quel libro… Da divorare insieme! Complimenti davvero

    • Reply
      Pepper's Matter
      17 Settembre 2015 at 19:27

      Grazie Stefania, direi che sarebbe un’accoppiata perfetta!

  • Reply
    Vanessa
    17 Settembre 2015 at 18:33

    Non avresti potuto omaggiare meglio questo romanzo ! Deliziosa questa pie, la proverò anch’io!

    • Reply
      Pepper's Matter
      17 Settembre 2015 at 19:28

      Mi sembrava una torta adatta a Jaja 😉

    Leave a Reply

    Rate: