Awameh

AWAMEH ricetta

Gli awameh, o lokma, sono delle frittelle di pasta lievitata tipici del Medioriente, in arabo la parola lokma significa esattamente boccone o morso, ad indicare le dimensioni di questi dolcetti, dopo essere state fritte, vengono imbevute in uno sciroppo di zucchero e acqua di fiori di arancio o di rose e a volte vengono aggiunti pistacchi o cannella.

Di questa ricetta ne esistono molte versioni, arabe, turche e greche, ma alla base c’è sempre un’ impasto lievitato estremamente morbido, condito poi con miele e spezie, in Turchia ne esiste perfino una versione salata, che non prevede ovviamente lo sciroppo dopo la cottura.

fritte

Potevamo forse scegliere una ricetta diversa per la nostra Re-Cake di febbraio? In vista del carnevale potevamo forse esimerci dal friggere? Potevamo forse evitare di aggiungere calorie a queste feste? Non vi avremmo mai dato un tale dispiacere, per la prova costume c’è ancora tempo, quindi abbondate con l’olio e provate queste meraviglie.

AWAMEH pistacchi

Una cosa molto importante, l’impasto è morbidissimo, complice anche l’amido di mais al suo interno, lavoratelo molto, fino ad incordatura, in questo modo sarà molto più semplice creare i vari awameh e aiutatevi ungendovi le mani con dell’olio, in questo modo riuscirete ad ottenere delle sfere perfette e last but not least, chiudete benissimo le vostre sfere o in cottura si deformeranno e per quanto buonissime, sarà difficile mangiarle in un solo boccone.

AWAMEH frittelle
AWAMEH ricetta frittelle

Awameh

Gli awameh, o lokma, tipici del Medioriente, sono delle frittelle dolci a base di pasta lievitata e fritta, imbevute din uno sciroppo di zucchero e acqua di fiori d'arancio o acqua di rose.
Preparazione 15 min
Cottura 5 min
Tempo totale 3 h 20 min
Portata Lievitati
Cucina Mediorientale
Calorie 165 kcal

Ingredienti
  

Per l'impasto

  • 165 g Farina 00
  • 70 g Amido di mais
  • 3-5 g Lievito di birra secco
  • 200 ml Acqua
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 cucchiaino Sale
  • 400 ml Olio di semi di arachide

Per lo sciroppo

  • 250 g Zucchero
  • 150 ml Acqua
  • 1 baccello Cardamomo
  • 1 cucchiaio Acqua di fiori di arancio o di rose
  • 1/2 Limone IL succo
  • Lavanda Qualche goccia, opzionale

Istruzioni
 

  • Mettete in una ciotola la farina, l'amido di mais, lo zucchero, il lievito e il sale. Iniziate ad aggiungere l'acqua mescolando prima con una frusta poi con una spatola. Dovrete ottenere un impasto molto morbido e appiccicoso ma non liquido (su Instagram potete trovare i video per controllare la consistenza dell'impasto). Coprite la ciotola con pellicola e fate lievitare per una o due ore, fino al raddoppio.
  • Intanto preparate lo sciroppo. Mettete In una casseruola lo zucchero, l'acqua e il cardamomo. Quando lo zucchero si sarà completamente sciolto e inizierà ad addensarsi, dopo una decina di minuti, aggiungete il succo di limone e continuate a ridurre lo sciroppo per altri 3-4 minuti. Non dovrà essere uno sciroppo eccessivamente denso. Quando avrete ottenuto un bello sciroppo che scende a filo, aggiungete l'acqua di fiori di arancio o di rose.
  • Quando l'impasto sarà pronto mettete l'olio per friggere in una casseruola ampia e fatelo scaldare (se avete un termometro, dovrà raggiungere i 170 gradi).
  • Ungetevi le mani con l'olio, prendete dei pezzetti di impasto della grandezza di una piccola noce e formate delle palline, che tufferete man mano nell'olio caldo. Friggete gli awameh per 3-4 minuti o finché non saranno gonfi e dorati. Scolate gli awameh su carta assorbente.
  • Mettete le frittelle in una ciotola e irroratele con lo sciroppo (abbondante). Mescolate facendo in modo che siano tutte ben imbevute. Scolate quindi lo sciroppo in eccesso e sistematele su un piatto. Completate con qualche pistacchio tritato, se volete, e con petali di rosa essiccate, se volete e li avete.
Keyword awameh, frittelle, lokma
AWAMEH porzione

Ed ora veniamo veniamo al sodo…

INDICAZIONI PER PARTECIPARE
Potrete decidere se rifare la ricetta di Re-Cake 2.0 esattamente come proposta da noi o con delle personali varianti, reinterpretandola come desiderate. Dovrete però rispettare dei “paletti” decisi da noi.

QUESTO MESE DOVETE OBBLIGATORIAMENTE:

  • Friggere (ovviamente!)
  • Usare uno sciroppo per completare le frittelle

QUESTO MESE POTETE VARIARE:

  • Tutto quanto non menzionato

PER COLORO CHE HANNO ALLERGIE, INTOLLERANZE O PROBLEMI CON DETERMINATI ALIMENTI, SONO CONCESSE TUTTE LE MODIFICHE DEL CASO

___________________________________________________

Noi l’abbiamo già testata, da oggi nei nostri blog potete trovare le nostre osservazioni, i suggerimenti e le curiosità in merito.

Ecco i link:
Alessandra: https://www.lacucinadiziaale.it/

Admin-per-un-mese Biagio del blog Glogg the blog.

Prelevate la locandina qui sotto e leggete il regolamento del gruppo:
https://www.facebook.com/groups/1100958140101179/

Re-Cake-2.0-Awameh
AWAMEH frittelle

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating