Timballo di pasta al forno in crosta

Timballo-di-pasta-al-forno-in-crosta

Il timballo di pasta al forno in crosta di pasta brisè è un primo piatto ricco, senza dubbio, un guscio croccante che racchiude una farcia di pasta al ragù di carne, uova sode, piselli saltati e prosciutto cotto a cubetti e e per finire una spolverata generosa di pecorino per insaporire il tutto.

Una ricetta perfetta per i pranzi domenicali o per le grandi occasioni, da decorare come più si preferisce, può essere preparato in anticipo e infornato solo al momento di portarlo in tavola, farà bella mostra di sé in mezzo alla tavola da pranzo, più di un centro tavola ben allestito ve lo assicuro.

Timballo-di-pasta-al-forno-in-crosta-ricetta

Per la ricetta del timballo di pasta in crosta ho preso ispirazione dal Gattopardo, di Giuseppe Tomasi di Lampedusa per il nostro #mangiacomeleggi, nella sua opera Tomasi di Lampedusa parla di timballi fumanti, scrigni preziosi ricchi di carne, verdure, uova e prosciutto, la mia versione è leggermente meno ricca, ho optato per un ragù di carne mista, vitello e maiale per la precisione, mantenendo inalterate però le uova sode, il prosciutto e i piselli, che lo stesso autore cita nel suo romanzo, non a caso i timballi di pasta sono una tradizione della cucina siciliana, il più famoso è senza dubbio quello di anellini di pasta, ma in tutta l’isola e nell’Italia intera ne esistono moltissime versioni, in origine lo scrigno era di pasta frolla, negli anni la frolla ha lasciato il posto a semplici impasti di acqua e farina, pasta brisè o pasta sfoglia.

Anche all’estero il timballo di pasta spopola, un esempio tra tutti è il macaroni and cheese o macaroni pie, piatto tradizionale degli Stati Uniti, che ha preso piede durante la metà del novecento.

Timballo-di-pasta-al-forno-in-crosta-fetta

Un romanzo, quello di Tomasi di Lampedusa, che ha segnato la storia, portato sul grande cinema da Luchino Visconti, con un cast eccezionale come Burt Lancaster, Claudia Cardinale e Alain Delon, l’opera narra dello spirito siciliano e di come i cittadini si siano adattati agli invasori che si sono susseguiti alla guida del regno di Sicilia , lo spiega con un misto di critica realtà e rassegnazione, sostenendo che nonostante gli eventi mutino lo spirito siciliano resta fermo nei tempi.

Tentando di riprodurre la sontuosità del piatto descritto nel Gattopardo ho sfornato questo timballo di pasta al forno in crosta, che a ben vedere potrebbe anche considerarsi un piatto unico, data la moltitudine di ingredienti che lo compongono, ricordate di mantenere la pasta brisé in frigorifero fino a quando non la utilizzerete, in questo modo i bordi resteranno ben alti e manterranno intatto lo scrigno.

Timballo-di-pasta-al-forno-in-crosta

Timballo di pasta al forno in crosta

Il timballo di pasta al forno in crosta di pasta brisè è un primo piatto ricco, un guscio croccante con ragù di carne, uova sode, prosciutto cotto, pecorino e piselli.
Preparazione 20 min
Cottura 1 h
Portata Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 6 persone
Calorie 600 kcal

Ingredienti
  

  • 300 g Pasta maccheroni
  • 100 g Piselli
  • 3 Uova sode
  • 600 g Ragù di carne
  • 30 g Formaggio pecorino
  • 200 g Prosciutto cotto
  • 400 g Pasta brisè

Istruzioni
 

  • In una pentola capiente fate l'acqua e salatela, arrivata a bollore buttate la pasta e cuocetela, leggermente al dente.
    Una volta cotta scolatela e condite con un filo d'olio.
  • In una padella scaldate un filo d'olio e fate saltare i piselli, aggiungete mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere fino a quando saranno morbidi.
    Una volta cotti lasciate stiepidire e tenete da parte.
  • Tagliate le uova sode a cubetti.
    Fate lo stesso con il prosciutto cotto.
  • In una ciotola versate la pasta, il ragù, i piselli, il prosciutto cotto e le uova sode, mescolate e amalgamate bene.
  • Imburrate e infarinate una teglia.
    Stendete la pasta brisè, togliendone 1/3 dal totale, che servirà per la copertura, rivestite la tortiera a cerniera con la pasta brisè, versate all'interno il ripieno di carne e pasta e infine ricoprite con l'ultima parta di pasta brisè, decorando a piacere.
  • Cuocete il timballo in forno già caldo a 180°C per 1 ora circa, fino a quando la pasta non sarà dorata e croccante.
    Sfornate e servite ancora caldo.

Video

Keyword timballo di pasta
Timballo-di-pasta-al-forno-in-crosta-pasta-brisè

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating