Rugelach con tahini cioccolato miele e pistacchi

I rugelach con tahini cioccolato miele e pistacchi, sono dei dolci di origine ebraica, di origine ashkenazita, formati da una pasta a base di farina, burro e panna acida o più spesso, come in questo caso, formaggio spalmabile, l’impasto viene poi steso, farcito con frutta secca e cacao o come in questo caso con salsa tahini, cioccolato, pistacchi e miele , poi tagliato e arrotolato.

Una ricetta semplicissima, preparata in genere durante le festività ma in grado di stupire, l’impasto morbidissimo, in forno sfoglia come fosse una vera pasta sfoglia, amalgamandosi con i sapori e lasciando al palato un gusto fenomenale.

Rugelach al cioccolato

Predecessore dei Rugelach sembrerebbe il Kipferl o kipfel, una specialità austriaca che può essere dolce o salata e che ha la caratteristica forma a mezzaluna, entrambi antecedenti all’era moderna, il che sfata la leggenda che vorrebbe questi dolcetti di origine viennese, creati per commemorare la battaglia di Vienna del 1683, ma dal momento che il croissant come lo conosciamo oggi venne introdotto solo nel XIX secolo e questi dolcetti hanno fatto la loro apparizione molto prima dobbiamo obbligatoriamente relegare questa storia solo ad una bella leggenda.
Il loro nome verrebbe infatti dallo yiddish, rug significa infatti rigirato, proprio come la forma di questi dolci, il finale ach invece sta ad indicare il plurale, mentre la particella el è un diminutivo, ad indicare le piccole dimensioni di questi dolci.

Il contrasto tra il cioccolato fondente, la salsa tahini, a base di sesamo e i pistacchi, che vi consiglio di provare salati, riesce a creare un mix sorprendente, il tutto racchiuso in uno scrigno croccante fuori e morbido all’interno, senza ombra di dubbio non potevamo scegliere ricetta migliore per la Re-Cake di novembre.

Rugelach interno

Rugelach con tahini cioccolato miele e pistacchi

I rugelach con tahini cioccolato miele e pistacchi, sono dei dolcetti ebraici, formati da una pasta a base di formaggio spalmabile, burro e farina, farciti poi con cioccolato, miele, salsa tahini e cioccolato e arrotolati come piccoli cornetti
Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 1 h 50 min
Porzioni 24 rugehlach

Ingredienti
  

Per l’impasto dei rugelach

  • 160 g Farina 00
  • cucchiaino Sale
  • ¼ incucchiaino Lievito per dolci
  • 1 Lmone la scorza grattugiata
  • ¼ Bacca di vaniglia i semi
  • 125 g Burro freddo di frigo e tagliato a cubetti
  • 125 g Formaggio spalmabile freddo di frigo

Per il ripieno

  • 30 g Tahini
  • 1 cucchiaino Cannella
  • 25 g Zucchero bruno
  • 1/8 cucchiaino Cardamomo in polvere
  • 20 g Pistacchi non salati e tritati (in realtà se vi piace il contrasto dolce-salato sono perfetti quelli salati)
  • 55 g Cioccolato fondente tritato
  • Miele

Per la finitura

  • 1 Uovo
  • 1 cucchiaio Latte
  • 1 cucchiaio Zucchero semolato
  • 1/4 cucchiaino Cannella
  • 1/8 cucchiaino Cardamomo in polvere
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1/4 di cucchiaino di cannella
  • 1/8 in di cucchiaino di cardamomopolvere

Istruzioni
 

Per l’impasto dei rugelach

  • Mettete la farina, il sale, il lievito, la scorza di limone e i semi della bacca di vaniglia in un frullatore e azionatelo per 15 secondi per amalgamare il tutto. Aggiungete il burro e frullate per qualche altro secondo, fino a che il composto non avrà l’aspetto di grosse briciole. Aggiungete il formaggio cremoso e lavorate il tutto fino a che l’impasto non formerà una palla attorno alle lame.
  • Non lavorate troppo l’impasto o sarà duro. Trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato e lavoratelo per qualche secondo, giusto per compattarlo.
  • Dividete l’impasto in due parti e avvolgete ciascuna con la pellicola, quindi appiattitele fino a formare due dischi. Trasferite l’impasto in frigo per almeno un’ora.

Per il ripieno

  • Preparate il ripieno unendo in una ciotola lo zucchero, la cannella e il cardamomo. Mettete da parte.

Formatura e cottura

  • Preriscaldate il forno a 180°C statico/160°C ventilato e rivestite due teglie di carta forno.
  • Prendete uno dei due pezzi di impasto da frigo e stendetelo fino a formare un disco di 24 cm di diametro spesso circa 2mm.
  • Spalmate metà del tahini sul disco di pasta lasciando un bordo di due centimetri e mezzo. Aggiungete la metà della miscela di zucchero e spezie seguita dalla metà dei pistacchi e metà del cioccolato. Completate il tutto con un filo (o anche più) di miele e pressate leggermente i pistacchi e il cioccolato per assicurarvi che aderiscano bene all’impasto.
  • Utilizzando una rotella da pizza o un coltello affilato ricavate dal disco di pasta 12 triangoli uguali (il modo più semplice per ottenere triangoli uguali è tagliare il disco prima in quattro, quindi tagliare ogni quarto in tre parti.
  • Partendo dal lato largo arrotolate ciascun triangolo fino a formare un piccolo cornetto. Disponete i rugelach sulla teglia con la chiusura rivolta verso il basso, a 3cm l’uno dall’altro.
  • Ripetete tutte le operazioni con la parte di pasta e di ripieno rimasti, quindi mettete i rugelach in frigo per almeno 30 minuti prima di cuocerli. Questo passaggio è molto importante, altrimenti la pasta in forno si scioglierà e i rugelach perderanno la forma.
  • Aumentate la temperatura del forno fino a 200°C statico/180°C ventilato.
  • Prima di infornare battete l’uovo con il latte. In un’altra ciotola unite lo zucchero semolato, la cannella e il cardamomo. Spennellate i rugelach con l’uovo e cospargeteli con il mix di zucchero e spezie.
  • Cuocete per circa 20-25 minuti o finché non saranno dorati. A metà cottura invertite le teglie per assicurare una doratura omogenea.

Note

Una volta raffreddati, conservate i rugelach ben chiusi in un contenitore. Resteranno croccanti fuori per 2-3 giorni. L’ideale è servirli poche ore dopo averli sfornati, ma anche freddi a temperatura ambiente sono perfetti.

ED ORA VENIAMO ALLE INDICAZIONI PER PARTECIPARE
Potrete decidere se rifare la ricetta di Re-Cake 2.0 esattamente come proposta da noi o con delle personali varianti, reinterpretandola come desiderate. Dovrete però rispettare dei “paletti” decisi da noi.

QUESTO MESE DOVETE OBBLIGATORIAMENTE:

  • Preparare i rugelach con l’impasto da noi proposto, senza varianti
  • Utilizzare almeno uno degli ingredienti da noi proposti nella farcia

QUESTO MESE POTETE VARIARE:

  • Tutto quanto non menzionato

PER COLORO CHE HANNO ALLERGIE, INTOLLERANZE O PROBLEMI CON DETERMINATI ALIMENTI, SONO CONCESSE TUTTE LE MODIFICHE DEL CASO

___________________________________________________

Noi l’abbiamo già testata, da oggi nei nostri blog potete trovare le nostre osservazioni, i suggerimenti e le curiosità in merito.

Ecco i link:
Alessandra: https://www.lacucinadiziaale.it/

Admin-per-un-mese Katia del blog Katia Zeta

Prelevate la locandina qui sotto e leggete il regolamento del gruppo:
https://www.facebook.com/groups/1100958140101179/

locandina-recake-novembre

SARANNO CONSIDERATE IN GARA TUTTE LE RICETTE PERVENUTE ENTRO LA MEZZANOTTE DEL 30 NOVEMBRE 2020

Vi aspettiamo nel nostro gruppo Re-Cake Reloaded per giocare insieme mentre sul mio profilo Instagram trovate la ricetta passo passo nelle storie in evidenza.

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating