Dojima Roll Cake

Dojima-roll-cake-fetta

La dojima roll cake, per gli amici rotolo giapponese, è la nuova proposta che io e la mia socia Alessandra, abbiamo testato per la Re-Cake di maggio, una morbida base di chiffon cake, ppiù alta di un rotolo normale, farcita con una crema a base di panna, mascarpone e zucchero, poco più di 20 minuti per preparare tutto e 3 ore di riposo per poterla gustare al meglio.

Dojima-roll-cake-rotolo-giapponese

Una ricetta semplice ma da seguire alla lettera, montate le uova alla perfezione, sia i tuorli che gli albumi, non abbiate fretta, è l’unica accortezza che questo dolce richiede, quindi direi che si può fare, niente strumenti introvabili, se siete allenati potreste perfino montare a mano con le fruste, o più semplicemente usare quelle elettriche, scegliete voi.

Dojima-roll-cake-rotolo

Altra accortezza, arrotolate dal lato corto, verrà molto più carina, io questo, come è ovvio anche dalle foto, l’ho scoperto dopo averla arrotolata, tagliata e pure assaggiata, no il gusto non cambia, i sensi di colpa per averla mangiato neanche, ma sarà decisamente più carina.

Dojima-roll-cake-piatto
Dojima-roll-cake-panna

Dojima Roll Cake

La ricetta della dojima roll cake o rotolo giapponese, una base di chiffon cake morbidissima, farcita con panna e mascarpone, una vera nuvola.
Preparazione 15 min
Cottura 15 min
Tempo totale 33 min
Portata Dessert
Cucina Giapponese
Porzioni 6 persone
Calorie 350 kcal

Ingredienti
  

Per il rotolo

  • 4 Uova tuorli e albumi separati
  • 100 g Zucchero 50 per il composto di tuorli e 50 per gli albumi
  • 1 pizzico Sale
  • 50 ml Latte
  • 50 ml Olio di semi
  • 80 g Farina 00

Per la crema

  • 200 ml Panna fresca
  • 3 cucchiai Zucchero
  • 50 g Mascarpone

Istruzioni
 

  • Mettete i tuorli in una terrina e iniziate a lavorarli con le fruste. Unite i 50 grammi di zucchero e montate ancora, fino a ottenere un composto gonfio e spumoso.
  • Unite quindi un pizzico di sale, il latte e l’olio e mescolate ancora per amalgamare.
  • Unite ora la farina setacciata e incorporatela delicatamente con una spatola, mescolando dal basso verso l’alto.
  • In un’altra ciotola iniziate a montare gli albumi a neve. Quando inizieranno a schiumare unite lo zucchero e continuate a montare fino a ottenere un composto spumoso e la meringa avrà fatto il classico becco.
  • Incorporate una parte degli albumi al primo composto e mescolate delicatamente, sempre con una spatola, dal basso verso l’alto. Unite il resto degli albumi e incorporateli bene, senza smontare il composto.
  • Accendete il forno a 180 gradi. Preparate la teglia foderandola con carta forno. Versate il composto nella teglia, livellatelo e battete leggermente la teglia sul piano di lavoro.
  • Cuocete la base di chiffon cake a 180 gradi per 15 minuti. Una volta cotta la base sfornatela e fatela raffreddare prima in teglia, quindi sformatela e fatela raffreddare completamente su una gratella – sempre tenendo la carta forno sotto. Rifilate leggermente i bordi della base e mettete da parte.
  • Preparate la crema montando insieme la panna, il mascarpone e lo zucchero. Quando la base sarà fredda spalmate i due terzi della crema uniformemente fino ai bordi, quindi create un “mucchietto” di crema sul secondo terzo inferiore del lato corto.
  • Arrotolate il pan di Spagna aiutandovi con la carta forno e chiudetelo bene, sempre lasciando la carta forno intorno, quindi mettetelo a riposare in frigo per un paio d’ore prima di rimuovere la carta e servirlo.
Keyword rotolo giapponese
Dojima-roll-cake-giapponese

INDICAZIONI PER PARTECIPARE
Potrete decidere se rifare la ricetta di Re-Cake 2.0 esattamente come proposta da noi o con delle personali varianti, reinterpretandola come desiderate. Dovrete però rispettare dei “paletti” decisi da noi.

QUESTO MESE DOVETE OBBLIGATORIAMENTE:

  • Fare un rotolo il più possibile “giapponese”, cioè NON il classico rotolo nostrano a spirale (se guardate bene, infatti, la chiusura non è a spirale. In pratica è crema avvolta da un semplice strato di pan di Spagna.
  • Utilizzare la panna nel ripieno – che poi potete aromatizzare o arricchire come volete (insomma, no rotoli alla marmellata o simili, ecco)

QUESTO MESE POTETE VARIARE:

  • Tutto quanto non menzionato

PER COLORO CHE HANNO ALLERGIE, INTOLLERANZE O PROBLEMI CON DETERMINATI ALIMENTI, SONO CONCESSE TUTTE LE MODIFICHE DEL CASO

___________________________________________________

Noi l’abbiamo già testata, da oggi nei nostri blog potete trovare le nostre osservazioni, i suggerimenti e le curiosità in merito.

Ecco i link:
Alessandra: https://www.lacucinadiziaale.it/

Admin-per-un-mese Diana del blog Profumo d’arancia

Prelevate la locandina qui sotto e leggete il regolamento del gruppo:
https://www.facebook.com/groups/1100958140101179/

No Comments

Leave a Reply

Recipe Rating