Pizza in teglia a lenta maturazione

pizza-lunga-lievitazione-rossa

La pizza è forse uno dei cibi a cui veramente non saprei rinunciare, con la pizza in teglia a lenta maturazione, che è anche più digeribile, ho trovato la quadra per la ricetta perfetta, poco lievito di birra, alta idratazione e un lento riposo di bellezza al fresco nel frigorifero, si impasta la sera per il giorno dopo, quando non ti resta che pensare a quale condimento preferisci mangiare.

pizza-lunga-lievitazione-fetta

Il risultato è una pizza ben lievitata, con un bel cornicione alveolato, che potete stendere in teglia così com’è o optare per delle teglie monoporzione, per una pizza al piatto, io ho optato per la seconda, anche se tornando indietro una pizza sola non basta, una teglia magari…Il condimento è assolutamente libero, io l’ho provata con solo pomodoro e origano, la classica margherita, quella con patate finocchietto pepe e rosmarino, con aggiunta di lombetto a crudo, insomma l’unico limite è quello che contiene il vostro frigorifero.

pizza-lunga-lievitazione

Le uniche note che devo fare per una pizza perfetta sono: l’aggiunta della mozzarella o di qualsiasi formaggio, nel caso voleste provare scamorza e speck per dire, va fatta solo ed esclusivamente gli ultimi 4-5 minuti di cottura, non prima, a meno che non vogliate ritrovarvi una pizza molliccia alla base e il formaggio totalmente bruciato e la temperatura dell’acqua per impastare, che deve essere temperatura ambiente o meglio ancora fredda, non calda non tiepida, vogliamo una maturazione lenta, non abbiamo bisogno di mettere fretta al lievito, lasciamo che cresca e mangi con calma tutti gli zuccheri già presenti nella farina, ne gioverà anche la vostra capacità di digestione, fidatevi che dopo questa pizza non vi sveglierete la notte assetati come dopo una passeggiata nel deserto.

Print Recipe
Pizza in teglia a lunga maturazione
La pizza in teglia a lunga maturazione è una pizza più digeribile, grazie alla presenza minima di lievito di birra nell'impasto, sfruttando la lenta maturazione in frigorifero per crescere. Da condire come più si preferisce
pizza-lunga-lievitazione-rossa-ricetta
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 13 ore
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 400 g Farina 0 o Manitoba
  • 200 g Semola rimacinata integrale
  • 5 g Lievito di birra fresco o 3 di quello secco
  • 400 g Acqua temperatura ambiente
  • 20 g Olio
  • 10 g Sale
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 13 ore
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 400 g Farina 0 o Manitoba
  • 200 g Semola rimacinata integrale
  • 5 g Lievito di birra fresco o 3 di quello secco
  • 400 g Acqua temperatura ambiente
  • 20 g Olio
  • 10 g Sale
pizza-lunga-lievitazione-rossa-ricetta
Istruzioni
  1. In una planetaria o in una ciotola se impastate a mano, mettete la farina, la semola e il lievito, versate l'acqua e cominciate ad impastare, quando il composto comincerà ad amalgamarsi aggiungete l'olio e il sale e continuate ad impastare, fino ad ottenere un impasto sodo ed incordato che non si attacca alle pareti della ciotola.
  2. Trasferite l'impasto su un piano di lavoro, schiacciatelo leggermente a formare un rettangolo, ripiegate il lato corto verso il centro e poi l'altro sopra a quello corto, come per chiudere, formate poi una palla e mettete a lievitare in una ciotola, precedentemente unta, coprite con pellicola e mettete in frigorifero a lievitare per 12 ore.
  3. Trascorso il periodo di lievitazione tirate fuori l'impasto dal frigorifero e lasciate acclimatare 30 minuti.
  4. A questo punto potete decidere se dividere l'impasto in 3 panetti da 200 g ciascuno o dividere l'impasto a metà e stenderlo in due teglie rivestite di carta forno.
  5. Stendete l'impasto cercando di essere decisi ma delicati, per evitare di sgonfiarlo troppo, dopo una prima stesura fermatevi, coprite la teglia con un panno e lasciatela riposare per 10-15 minuti in modo che l'impasto possa rilassarsi, trascorso questo periodo finite di stenderla.
  6. Condite la pizza come preferite, con pomodoro o patate, un giro di olio di oliva e infornate, in forno già caldo a 200 °C per 15-20 minuti. Se volete aggiungere la mozzarella, fatelo solo negli ultimi 4-5 minuti di cottura e non prima.
pizza-rossa-in-teglia

No Comments

Leave a Reply