Twix…questi sono proprio Identici!

TwixChi mi segue su Facebook, ma l’avevo accennato anche qui sul Blog qualche tempo fa, sa che ho cominciato le sperimentazioni sui famosissimi snack dolci, decisamente più in voga negli anni 90 ma secondo me ancora buonissimi (dubito fortemente che il cioccolato passerà mai di moda!)

Motivo per cui, dopo i miei Lion (tra l’altro devo fare una precisazione…sono riuscita a trovare un lion di marca, confezionato insomma…ora non voglio fare la S…Snob, però i miei erano  mooolto più buoni! li proverò in altre varianti, ma rispetto a quelli imbustati, vincono nettamente!) comunque dicevo, dopo i Lion ecco che fanno la loro comparsa i Twix, questi sono venuti assolutamente identici agli originali, anzi, se posso permettermi, molto più buoni dal momento che sono fatti con ottime materie prime e soprattutto con tanto impegno! (ecco che torna la S…Snob che è in me, ma secondo me le cose fatte in casa hanno tutto un altro sapore e poi vuoi mettere la soddisfazione???)

Anche questi, come i loro fratelli non sono durati a lungo, ho fatto giusto in tempo a fotografarli!

Io ne ho fatte 2 varianti, una al cioccolato al latte e una al cioccolato fondente, dipende da quello che più vi piace!

Per circa 10 Twix vi Serviranno:

Per La Frolla Robuchon (da una Ricetta di Maurizio Santin):

3 Tuorli

167 g di Farina 00

70 g di Burro Morbido

64 g di Zucchero Semolato

Per il Caramello:

125 g di Latte Concentrato (1 tubetto)

Per la Copertura:

250 g di Cioccolato al Latte (o Fondente come preferite)

Cominciate a preparare la frolla: In una planetaria lavorate la farina con il burro, e lo zucchero, aggiungete mentre lavorate i tuorli uno ad uno, amalgamate bene fino ad ottenere un composto sodo ed elastico, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare almeno 1 ora in frigorifero.

Trascorso questo tempo riprendete l’impasto, stendetelo ad un’altezza di 1/2 centimetro e ritagliate delle strisce larghe 1 cm e lunghe circa 6/7 cm, mettete questi bastoncini di pasta frolla su una teglia foderata con carta forno e cuocete, in forno preriscaldato, a 180°C fino a quando non si saranno colorati, poi sfornate e lasciate raffreddare bene.

Per il caramello il procedimento è lo stesso dei Lion; in un tegame, antiaderente, versate tutto il latte concentrato e, mescolando continuamente, fate cuocere a fiamma debole fino a quando non avrà cambiato colore e non si sarà leggermente addensato.

Quando il caramello sarà pronto, farcite i bastoncini di frolla stendendo un “generoso velo” sulla superficie lunga, lasciate raffreddare completamente e metteteli in congelatore per circa 1 ora (questo ci faciliterà la coperta con il cioccolato)

Sciogliete il cioccolato al microonde, posizionate i bastoncini a coppie di 2 (uno a fianco all’altro), su una griglia e colate sopra il cioccolato, fate raffreddare, in modo tale che il cioccolato si rapprenda e…basta ora dovete solo mangiare!

10 Comments

  • Reply
    Silvia Brisi
    21 Ottobre 2013 at 21:07

    E non ne dubito che siano più buoni di quelli comperati…di sicuro fatti con ingredienti anche abbastanza discutibili!
    Bravissima, che gola!!

    • Reply
      peppersmatter
      21 Ottobre 2013 at 21:12

      Ho provato a leggere gli ingredienti ma…alcune sigle non saprei cosa sono!!

  • Reply
    valentina
    18 Ottobre 2013 at 16:17

    Complimenti per Sale e Pepe!!! ti ho inserito nella mia blogroll perchè mi piaci sempre di più almeno ti tengo d’occhio!!!
    a presto

    • Reply
      peppersmatter
      18 Ottobre 2013 at 16:18

      Grazie mille!!!
      Sono veramente Onorata…un complimento del genere da te!!!

  • Reply
    lafrangia
    18 Ottobre 2013 at 14:54

    No vabbè, questi li faccio prima di subito

    • Reply
      peppersmatter
      18 Ottobre 2013 at 15:11

      Il problema è che sono troppo semplici…quindi li fai una volta e…sei già ad impastare per la seconda!!!
      Meno male che la prova costume è lontanissima!!!

  • Reply
    Kety
    18 Ottobre 2013 at 14:45

    Ho fatto benissimo a seguirti, perché questi non avrei voluto perdermeli per niente al mondo! 🙂
    Già a leggere la ricetta mi viene l’acquolina in bocca…

    Adesso aspetto di vedere i Bounty! 🙂

    • Reply
      peppersmatter
      18 Ottobre 2013 at 15:10

      Sono buonissimi!!!
      Con quest i avresti battuto sul tempo anche i topolini…non si fa in tempo a farli che sono spariti!!!

      • Reply
        Kety
        18 Ottobre 2013 at 15:47

        Mah, sarebbe stata una bella gara… 😉

    Rispondi a peppersmatter Cancel Reply