Jack UP…ovvero la mia Torta di Halloween!

HalloweenChiunque segua il Blog, troverà strano vedere una torta così lavorata, perchè di solito non mi cimento in Cotanta Impresa…e devo dire che…Faccio Bene!

Non vi dico nemmeno la quantità di Zucchero che avevo sparsa per la casa, era ovunque!!!

Potevo mettere anche il cane sulla torta per quanto zucchero a velo aveva addosso (non che le dispiacesse…ha fatto indigestione di zuccheri!)

Io non sono un mostro nel cake design, sprattutto perchè non sono brava nel disegnare, direi tutto il contrario, tanto per capirsi, tempo fa mio nipote di 3 anni mi riprese perchè avevo fatto il disegno di un albero che era veramente troppo brutto…e con questo ho detto tutto!

Per quest’opera titanica ho avuto il prezioso aiuto della mia Metà, che oltre ad essere perfetto ha anche il dono del disegno e della scultura visto quello che siamo riusciti a fare!!!

Questo post non è ovviamente un tutorial per rifare la scultura, ma per la torta dentro si!

Le poche volte che mi sono accostata al cake design ho sempre trovato un enorme problema, oltre al fatto di dover scolpire qualcosa intendo, il mio problema era la torta, perchè, chiunque faccia cake design, sa che per queste cose, servono torte che garantiscano un certo sostegno e che non collassino al primo pupazzetto che ci si appoggia!

Quindi vi do la ricetta della torta che mi ha salvata, la molly cake…se siete delle piccole Buddi Valastro alias Boss delle Torte, so bene che questo post sarà inutile, ma magari la fuori c’è qualcuno come me che timidamente si affaccia a questo mondo e non sa come risolvere l’annoso problema della torta da usare come base, quindi abbiate pazienza!

La Ricetta l’ho trovata qui, io ho fatto la variante al cioccolato, e ve la riporto esattamente come è:

Per una tortiera di circa 20 cm di diametro vi serviranno:

  • 200 gr farina
  • 250 gr zucchero
  • 250 gr panna
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di Estratto di Vaniglia
  • 12 bustina di lievito
  • 50 gr cacao

Il procedimento è semplicissimo, mettete le uova e lo zucchero in planetaria e, come fareste per un normale pan di spagna, montate per circa 15 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Montate anche la panna e tenete da parte.

Incorporate al composto di uova e zucchero le polveri (farina, cacao e e lievito) e la vaniglia, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, incorporate poi anche la panna montata.

Imburrate ed infarinate una teglia, versateci il composto e cuocete a 160 °C per 50 minuti (fate comunque la prova stecchino).

E Con questo non mi resta che dirvi…BUON HALLOWEEN!!!

14 Comments

  • Reply
    carla
    7 Marzo 2014 at 7:09

    che onore averti “salvato” dal problema della base….beh accostandomi per caso e poi con molto piacere al mio amato cake design (diciamo ci provo a fare cose carine..ho moltissimo da imparare) ho incontrato il tuo stesso problema e questa ricetta “molly cake” salvò anche me…sono felice se il mio lungo post passo passo sia stato la fonte di questo tuo successo!!! un post lunghissimo perchè nasce da tante prove e accorgimenti …ed il tuo risultato è davvero bello ed è una delle torte più belle a tema halloween che abbia mai visto..davvero complimenti a tutti ..compreso il cane :))))
    Complimenti per il blog al quale sto per dare un riconoscimento..come blogger awards
    complimenti per i lievitati e i dolci al cucchiaio…e tutto il resto che decido di seguire volentieri 🙂

    • Reply
      peppersmatter
      7 Marzo 2014 at 10:16

      Grazie mille, per il riconoscimento e peri complimenti!
      Ho fatto più volte la tua molly cake, sempre un successo e per questo ancora grazie!
      Io sono ancora neofita nel mondo del cake design però sto cercando di imparare e studiare per poter ottenere risultati discreti almeno

      • Reply
        carla
        7 Marzo 2014 at 19:08

        grazie leggerti mi riempe davvero di gioia 🙂 saper che hai continuato a farla …grazie
        http://mestololilla.blogspot.it/2014/03/blogger-awards.html
        ….c’è sempre tanto da imparare ma non c’è fretta e le cose belle si ottengono con l’entusiasmo e l’impegno 🙂
        compliemnti ancora per il tuo blog

        • Reply
          peppersmatter
          7 Marzo 2014 at 23:09

          Non potrei essere più d’accordo! e poi vuoi mettere quanta soddisfazione nel riuscire a fare quello che avevi solo immaginato nella testa?!?
          Sono io che devo ringraziarti, non solo per la ricetta ma anche per i preziosi consigli!
          In cucina è bello potersi confrontare ed imparare 🙂

  • Reply
    simona
    31 Ottobre 2013 at 22:59

    io ti faccio tanti complimenti!.. non mi sono mai cimentata nel cake d. perche’ la pasta di zucchero anche sottile non mi piace,troppo stucchevole,non avendo bimbi in giro non mi ci metto neanche a fare il Muciaccia delle torte!
    ciao Giulia!

    • Reply
      peppersmatter
      1 Novembre 2013 at 2:21

      ahahahah Simona anche io la teovo la trovo stucchevole, infatti la tolgo e non la mangio mai!
      Ogni tanto però ci provo

  • Reply
    Silvia Brisi
    31 Ottobre 2013 at 21:46

    Cara Giulia, complimenti!! Vi è venuta una meraviglia!!

  • Reply
    Kety
    31 Ottobre 2013 at 18:16

    Non sono una “cake designer”, anche se mi piacerebbe provare…
    Sai cosa mi blocca, più della difficoltà del “creare”? Tutta quella pasta di zucchero che, ammettiamolo, è stucchevole da morire.
    Certo, le sculture fanno la loro bella figura, ma chi se le magna?! 😉
    Un paio di mesi fa mi sono sposata.
    La mia torta di nozze era bellissima, tutta ricoperta di pasta di zucchero e fiorellini, ma pur essendo buonissima, dopo una fetta non ne potevo già più! 🙂

    Passiamo alla tua opera, però… 🙂
    Il tuo, il vostro Jack è una meraviglia! 😀
    La tua Metà dovrebbe darsi al cake design! 😀
    Complimenti davvero, bravissima! 🙂

    • Reply
      peppersmatter
      31 Ottobre 2013 at 18:26

      Ahahah Grazie!
      Anche secondo me la pasta da zucchero dopo un po’ è stucchevole, infatti la tolgo sempre, non mi avvicino nemmeno, preferisco l’altra cucina, queste cose le faccio ogni tanto per divertirmi o per qualche occasione, lesculture sono belle ma…poi le lasci li, basta avvicinarsi soltanto per avere già il diabete!!!

      • Reply
        Kety
        31 Ottobre 2013 at 18:29

        L’hai detto… 😀
        Però brava lo stesso! 🙂

        • Reply
          peppersmatter
          31 Ottobre 2013 at 18:31

          Grazie!!! certo senza aiuto non sarebbe venuto così…io sono pessima nel disegnare

  • Reply
    lafrangia
    31 Ottobre 2013 at 17:05

    beh…che dire? complimentoni!
    Io sono della scuola anti- cake design, lo ammetto, preferisco una roba che mi faccia venire fame piuttosto che mi faccia avere la sensazione di “plasticoso”.
    Però davvero chapeau per il risultato!

    • Reply
      peppersmatter
      31 Ottobre 2013 at 17:07

      Sono anche io per la scuola dei Buoni Sapori…anche perchè come disegnatrice/scultrice faccio pena!
      Però ogni tanto ci provo, tanto per il gusto di pulire la pasta di zucchero per 1 settimana!!!

    Leave a Reply